0

Vedete con i vostri occhi l'Aurora Boreale a Rovaniemi da agosto ad aprile

Note anche come le Luci del Nord, le Aurore Boreali sono visibili fino a duecento notti all’anno nella Lapponia finlandese. A Rovaniemi è possibile assistere a questo incantevole spettacolo astrale sia dalla città che dai dintorni, dalla metà di agosto fino ai primi di aprile.

Come vedere le Aurore Boreali a Rovaniemi?

Per riuscire a vedere questo magico fenomeno è necessario che il cielo sia limpido e buio e che nel punto di osservazione non vi sia inquinamento luminoso, come l’illuminazione stradale e le insegne pubblicitarie. A Rovaniemi non c’è bisogno di allontanarsi troppo dalla città per trovare un buon posto, e le aurore molto forti è possibile vederle anche in presenza della luce artificiale.
Da tenere presente che non esiste un modo infallibile per prevedere quando apparirà l’aurora ma solo previsioni approssimative.

Dove vedere le Aurore Boreali a Rovaniemi?

Ci sono non pochi posti ideali per vedere le aurore vicino al centro della città. Il Giardino artico dietro il Museo artico è un punto ben noto a soli 10 minuti a piedi e la cima di Ounasvaara fell è un’altra buona possibilità a 45 minuti di distanza a piedi. Qualsiasi posizione priva di inquinamento luminoso e con ampia visuale sul cielo nordico funziona allo scopo: più buio c’è, meglio è.

Qual è il momento buono per vedere le Aurore? Ricevi un avviso!

L’aurora boreale compare di solito tra le 10 di sera e le due del mattino, ma a volte è possibile vederla più presto, già alle 7 di sera. È uno spettacolo che può durare solo un paio di minuti o per diverse ore. Per evitare di dover attendere fuori al freddo l’apparire dell’aurora boreale, abbiamo trovato la perfetta soluzione per voi sotto forma di un servizio di notifica istantanea attivo nella zona di Rovaniemi: la segnalazione dell’aurora in tempo reale ve lo fa sapere non appena l’aurora è visibile.

Fate una visita guidata per una-conoscenza approfondita

Per fare un’esperienza più completa dell’aurora raccomandiamo vivamente di unirsi a una delle numerose gite dell’Aurora Boreale a Rovaniemi. Sono disponibili cacce all’aurora boreale su motoslitte, su slitte trinate da husky, su racchette da neve e sulle slitte trainate da renne, giusto per nominare un paio di modi per fare esperienza di questi archi danzanti nel cielo. Delle guide esperte, inoltre, ottimizzano la possibilità di vedere l’aurora boreale in quanto conoscono speciali punti di osservazione e, allo stesso tempo, spiegano le conoscenze scientifiche e i miti dietro a questo fenomeno.

La leggenda dell'Aurora: “il fuoco della volpe”

Secondo il folclore dei Sami le aurore sono causate da una volpe che corre sulle alture della Lapponia e che frusta la neve con la sua coda facendola sollevare e lanciando scintille verso il cielo settentrionale. Le scintille formano un arco di fuoco, dai diversi colori, che illumina il paesaggio buio. Il nome finnico dell’aurora boreale, “revontulet”, vale a dire “fuoco della volpe”, deriva proprio da questo mito.

Quello che dice la scienza

In termini scientifici le aurore boreali sono causate da particelle elettricamente cariche provenienti dal sole che collidono fra loro all’ingresso nell’atmosfera terrestre, il che risulta nell’emissione di diversi colori della luce. Il verde è di gran lunga il più comune, ma a volta è possibile vedere il rosso, il rosa, il violetto, il giallo e perfino il blu.

Il consiglio di un esperto

Alexander Kuznetsov è un esperto del luogo, noto a Rovaniemi come cacciatore di aurore boreali e fotografo, che trascorre le sue notti invernali all’aperto a guardare il cielo e a fare scatti e riprese per la sua agenzia, All About Lapland.
– La cima di Ounasvaara fell è uno dei miei posti preferiti per catturare le aurore boreali. Andate un paio di centinaia di metri a est dello Sky Hotel verso la stazione dello skilift Tottorakka, dove potrete anche imbattervi in me e le mie macchine fotografiche, dice lui.